Il gioco sa innalzarsi a vette di bellezza e di santità che la serietà non raggiunge”

 

 (Johan Huizinga)

24 giorni di gratitudine:

Giorno 16

I film di Natale e i giochi da tavolo:

anche se normalmente le disprezziamo…ma che belle che erano le pubblicità di Natale degli anni ’90 che aumentavano ogni giorni di più e che ci facevano crescere l’emozione dell’attesa*

Mamma ho perso l’aereo, lo schiaccianoci…

E le serate fatte di camino e giochi in scatola…dal monopolino, a cluedo, al gioco rumeno…le risate e la complicità mia e tua*

Attimi che vanno sicuramente recuperati*